colle di nocera umbra
formazione

Grafica vettoriale Colle di Nocera Umbra e il protocollo di trasferimento dell’ ipertesto HTTP

colle-di-nocera-umbra Come sappiamo da scritti precedenti di grafica vettoriale Colle di Nocera Umbra il browser é un client HTTP e il server della pagina web richiesta é ovviamente un server HTTP. HTTP ha un set di regole che é importante conoscere anche perché Ajax abbiamo sottolineato interroga il server per eseguire in modalità asincrona i codici script. Questo set di regole di HTTP definiscono con quali modalità avvengono i trasferimenti di dati tra server e client.Grafica vettoriale Colle di Nocera Umbra sottolinea che con le informazioni contenutistiche legate a un concetto come HTTP si possa generare una sorta di prolissa oipera letteraria, cosa non pertinente per questo posto che si limiterà a indicare i codici generati da HTTP nel corso delle richieste inoltrate dai client. In genere le richieste HTTP hanno sempre lo stesso schema: contengono una riga di comando, opzionalmente contengono diverse righe di intestazione, una riga vuota, opzionalmente un corpo del messaggio. La riga di apertura viene scomposta in tre parti, il nome del metodo, il percorso della risorsa server necessaria e la versione HTTP utilizzata. Un esempio tipico potrebbe essere: GET /pinkodir/testpage.html HTTP/1.0. In questa riga di comando si chiede al server di recuperare un particolare tipo di risorsa localizzata nella dir indicata. Nelle righe di intestazioni vengono inserite anche info legate al tipo di browser di chi chiede cosa con il parametro User-Agent, in queste righe poosso anche ordinare al server di restituire solo un particolare tipo di dati come testo o html e questo si ottiene inserendo l’istruzione ACCEPT per esempio: Accept: text/plain, text/html. I metodi di richiesta HTTP comprendono i metodi post, get, put, delete e head. Le richieste GET e POST sono le più interessanti per Ajax. https-colle-nocera-umbraQuando un server risponde con una riga del tipo HTTP/1.0 200 OK significa che tutto il processo ha portato un esito positivo e che il cerchio finalmente si chiude ma non é sempre cos’, in questo caso il codice 200 indica per convenzione successo ma esistono innumerevoli altri casi. Codice 204 entra in scena quando viene trovata la risorsa ma non ci sono contenuti. Il codice 301 indica che la risorsa é stata spostata su altro URI. Il codice 401 chiede una autenticazione da parte dell’ utente. Con il codice 403 il server ci indica che la richiesta é stata ripudiata e che vie é stato un rifiuto. Il famoso codice 404 ci dice che la pagina non esiste sul server. Con il codice 408 si sottolinea una sorta di time out, il server non ha avuto tempo per esaudire i desideri del client e infine con il codice 500 server error si sottolinea come uno script malfunzionante abbia creato disfunzioni al server. Per un elenco completo grafica vettoriale Colle di Nocera Umbra rimanda sempre alla bibbia sacra W3C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...