chess, copy, formazione

Ma quando vai a fare la spesa dentro ci metti mosse tipo il 20 Cavallo in h7 giocata nella Kasparov vs Marjanovic?

Garry Kasparov vs Slavoljub Marjanovic é uno spaccato didattico sull’ arte dell’ attacco. Ogni scacchista dovrebbe avere il suo eroe a cui ispirarsi un modello di comportamento da cui attingere. Quello che c’è di positivo in Kasparov e la sua concezione di sacrificio chi lo ha visto sul video https://youtu.be/SMe-hvCwTRodi un’altra celebre partita sa che le grandi opere d’arte non nascono per caso ma seguoino un iter travagliato e complesso. Vincere una partita con un sacrificio dove hai visto tutte le mosse e contromosse, bè l’orco di Baku lo fa e allora c’è da imparare, link http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1069877…la partita finisce velocemente in meno di trenta mosse: 1. d4 Nf6 2. c4 e6 3. Nf3 b6 4. g3 Bb7 5. Bg2 Be7 6. O-O O-O 7. d5 ed5 8. Nh4 c6 9. cd5 Nd5 10. Nf5 Nc7 11. Nc3 d5 12. e4 Bf6 13. ed5 cd5 14. Bf4 Nba6 15. Re1 Qd7 16. Bh3 Kh8 17. Ne4 Bb2 18. Ng5 Qc6 19. Ne7 Qf6 20. Nh7 Qd4 21. Qh5 g6 22. Qh4 Ba1 23. Nf6….e la mossa 20 Ch7 é la ciliegina sulla torta. Di nuoco ci troviamo di fronte a una simpatica situazione: ce sta gente per dirla alla romanesca che fa le cose difficili con leggerezza. Questo però lo dovrebbe fare anche a chi aspira a diventare un buon copywriter per esempio, scrivere per il web significa snellire, categorizzare, semplificare, procedere per gradi in modo da mostrare un intero arcipelago solo a piccoli pezzi per dare il tempo al lettore consumatore una buona digeribilità. Le istruzioni passo passo partono da un inizio e finiscono con una fine! Un pòcome la partita a scacchi che finisce come lo scacco matto di cui sopra inferto dal bianco. Se da copy state affrontando argomenti troppo tecnici occorre interrogarsi e chiedersi se dall’ altra parte c’è lo stesso livello di competenza e se é il caso di guidarli passo passo verco conoscenze maggiori incrementate per gradi. C’è modo e modo per fare una guida come buttarsi dal trampolino e vivere felici senza cicatrici. Che fai inizi a partire dal trampolino o dici prima che ce sta l’acqua e il bagnino e che la piscina non deve stare vuota? Dipende a chi ti rivolgi. Bisogna guidare il lettore verso un processo completo o posso evitare di raccontare cose scontate e banali? Veramente scontate o banali o certe informazioni vanno comunque trasmesse? In fondo se vai a comprare qualcosa al supermercato entri nel supermercato, prendi il carrello, valuti la merce, scegli la merce, metti la merce nel carrello, porti la merce alla cassa, paghi, rimetti a posto il carrello e ti porti via la merce. Il copy non deve dare per scontato il fatto che alcune azioni come guidare la macchina o suonare il piano siano solo azioni riconducibili a guidare la macchina o suonare il piano. Dentro a queste semplici azioni si può scomporre l’universo e bisogna chiedersi se l’utente ha necessità di sentirsi dire cose che già conosce o forse cose che non sa. Il punto é come aspirante copy al top: quando scrivi la metti la merce nel carrello e segui dei passaggi numerati? Certamente é importante descrivere una sola azione per ogni passaggio senza essere troppo prolissi e senza creare confusione. Può anche capitare che l’utente a cui la racconti non sappia che cosa sia il corridoio di frutta e verdura e in tal caso non devi fare finta che sia assodato ma il concetto va spiegato in maniera tempestiva. Chi conosce bene i supermercati sa bene che quando entra deve prendere un carrello ma tu scrivi per quale pubblico? Sapevi che c’è anche chi ha bisogno di veloci ripassi? L’arte del copywriting ha dei confini di scrittura molto vasti e impalababili l’unico modo é quello di esplorarli sfruttando l’occhio bionico di Umbriaway Consulting che in uno dei prossimi articoli di approfondimento affronterà la spinosa questione del gergo e del linguaggio troppo settoriale dove ci chiederemo quanto necessità hanno i nostri affezionati lettori di essere inondati dal gergo tecnico anche se trattasi di un post particolare, quanto sono esperti in quella materia specifica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...