formazione, pnl

Pensa come un grande maestro nel settore vendita, puntata 12 a cura di web design Gualdo Tadino

Che opinione avete di voi? Come vi valutate come venditori? Che tipo di persone vi considerate? Siete in grado o non siete in grado? Pensate di valere poco o molto? Pensate che siete votati al fallimento o per vincere la guerra? L’autostima in tutti i campi é uno degli aspetti fondamentali del processo di crescita di ciascun individuo, tanto che viene citata parallelamente al cibo con una proporzione sintomatica, il cibo sta al corpo come l’autostima sta alla mente! Il venditore che nutre di sè scarsa stima non avrà molte possibilità di successo dalla sua professione perché trasmette al cliente insicurezza e indecisione. Il vewnditore ha già il problema di trovare dentro di sé tutte quelle energie che servono per essere competitivo e di muovere tutta una serie di leve motivazionali legate a entusiasmo, determinazione, sicurezza e motivazione figuriamoci se può permettersi di affrontare questo slancio senza il fattore critico autostima che sta alla base! Il mestiere della vendita é complicato devi saper gestire le obiezioni e devi imparare anon somatizzare gli insuccessi, devi gestire reclami e disdette se poi ci mettiamo dentro la classica goccia che fa traboccare il vaso siamo alla frutta! L’autostima nutre la mente ed é una componente del carburante che serve per far decollare l’astronave. Oltre ai problemi oggettivi all’ interno della professione il consulente deve anche lottare con i pregiudizi che ha il mercato ha nei confronti di questa attività: il venditore é uno scocciatore fondamentalmente quindi aprescindere siamo di fronte potenzialmente apersone poco affidabili! Se ci mettiamo poi anche un pessimo dialogo interno piagnucoloso alla gatto Baggio del tipo: non ce la farò mai a  chiudere questa trattativa, non sono in grado, non sono capace etc allora non c’è cambio di allenatore che tenga. La voce interiore deve diventare una fedele alleata non un ulteriore ostacolo. I peggiori nemici del venditore sono gli stati d’animo negativi. Per proporre al meglio un prodotto servizio serve positività ed entusiasmo una certa brillantezza basata su componenti carburante vitali come appunto determinazione motivazione autostima passione etc. Gli individui codificano la realtà (il territorio) attraverso i conque sensi quindi attraverso le submodalità possiamo lavorare per modificare alcuni stati d’animo negativi e fare per esempio leva su una maggiore motivazione. Con l’ancoraggio e il cerchio dell’ eccellenza é possibile entrare in certi stati d’animo a comando, per accedere velocemente a emozioni produttive e performanti. L’autostima si può migliorare lavorando sul dialogo interno e la sua ristrutturazione, l’importante é generare delle alternative potenzianti quando ci si imbatte in una nera contrazione a un limite strutturale che richiede la necessità di essere abbattuto. Negli scacchi ad esempio lo stato di salute di una posizione é caratterizzato dal grado di controgioco e di reazione che quella posizione sotto attacco può generare andando a far male in contropiede. Come in una salita ripida che puoi affrontare in terza ti basta sapere che dentro le caratteristiche di quella vettura hai anche altre risorse per arrivare a fine percorso attraverso altre marce. La generazione di soluzioni creative a ventaglio finalizzate ad arricchire di strumenti e risorse maggiormente efficaci rispetto alla soluzione dei problemi aiuta. Certamente non é stando fermi e facendo sempre le stesse cose che non generano risultati che il nostro andare avanti si evolve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...