formazione, pnl

Pensa come un grande maestro nel settore vendita, puntata 20 a cura di web designer Foligno

Che percezione avete della vostra azienda a livello di analogia? Vi ricorda un dinosauro? Una nave spaziale? Una cigno nero? Una danzatrice? Tutte le aziende hanno dei valori e dei criteri di soddisfazione li avete estrapolati? Siete allineati con i vostri valori? State lavorando con un gigante con i piedi di argilla? O con un circo? O con una torre di avorio? Una squadra sportiva? Una volta trovata l’esatta analogia il gioco é fatto la vostra percezione é focalizzata e potete scoprire quanto siete allineati a seconda degli stati d’animo sperimentati. Come sempre non ci sono risposte giuste o sbagliate ma solo feedback. La vostra azienda é come…lavorare per la vostra azienda é come…un avanzamento di carriera nella vostra azienda é come…la vostra attività di vendita é come… Dopo il processo di estrapolazione rispetto al lavoro fatto su voi stessi avete diverse possibilità. Perfe3tta coincidenza tra i vostri valori e quelli dell’ az<ienda. Un allineamento magico che garantisce energia forza propulsiva e inevitabili risultati. Oppure questi valori coincidono solo parzialmente e allora non ci resta che individuare le aree di disaccordo e se il caso di applicare delle regole più elastiche come criterio di soddisfazione di quel valore in opposizione. Smussare gli angoli, rendere malleabile eplastico. Tre spesso vi trovate in disaccordo con le direttive aziendali. Se per esempio la fiducia per voi viene prima del profitto dell’ azienda nella posizione uno avete sicuramente un problema. Un conflitto insanabile di valori porta all’ involuzione. Le emozioni depotenzianti portano al disastro. Quindi che percezione avete nei confronti di voi stessi? Avete studiato l’identità più profonda? Riassumendo perché lo studio dei valori e del loro appagamento é così importante nella vendita ma non solo? Perché influiscono in maniera inconsapevole su tutte le scelte e le decisione prese. E’ possibile essere venditori al top senza conoscere la scala gerarchica dei propri valori? No perché i valori influiscono sulle capacità il sistema di credenze e di comportamenti. Prendere coscienza delle nostre stratificazioni interne é molto importante. I valori vanno ordinati gerarchimente perché non tutti sono percepiti dalla persona allo stesso modo. E’ importante che anche le emozioni contrarie alla propositività delle azioni siano circoscritte e sondate perché l’obiettivo del venditore non é sperimentare frsutrazione nella vendita ma studiare il modo in cui queste brutti stati d’animo evitino di ricomparire in futuro. I criteri di soddisfazione dei valori sono regole pratiche che devono essere rispettate affinche il valore sia rispettato. La domanda di estrazione é: che cosa deve accadere affinché il valore X sia davvero soddisfatto? Quindi nel processo di vendita la parte legata all’ individualità é un macrocosmo ampio e complesso da studiare. Noi dobbiamo sapere chi siamo, quale é la nostra identità, dove stiamo andando a parare, quale é la nostra MISSION e quella aziendale, come allineare i livelli neurologici e ottenere la congruenza degli stati d’animo più produttivi per raggiungere i nostri obiettivi più importanti veleggiando verso quel porto specifico. Chi siamo noi? Otteniamo a questa domanda risposte vaghe ed avasive? Allora la nebbia va dipanata e lo faremo in uno dei prossimi articoli con Umbriaway Consulting!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...